La Libertà è partecipazione

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Dice il saggio...

(Aforismi, citazioni e  curiosità

 

Non bisogna conferire a un uomo mortale più potere di quello che si vuole che usi, perché sicuramente lo userà fino in fondo.

(John Cotton)

 

 

 3 visitatori online

 

 

Scrivici

Vittuone nel Cuore

Ultimi articoli

Clicca sull Immagine per accedere al contenuto

Continuo a non capire...

Vorrei ritornare sulla questione "Festa della Repubblica", disertata dall'Ammnistra...

Una dovuta replica alla Vicesindaca sul 2 giugno, Festa della Repubblica

  Voglio replicare alle menzogne pubblicate dalla Vicesindaca Restelli sulla manife...

Alcune puntualizzazioni di Legambiente-Vittuone (ricevo e pubblico)

Ricevo e pubblico molto volentieri, poiché giustissima, la lettera inviata all'As...

ANPI e Legambiente per la Festa della Repubblica

Una magnifica giornata ed una manifestazione ben partecipata. Mancava solo l'Amministrazione ...

  • Continuo a non capire...

    Martedì 20 Giugno 2017 07:10
  • Pinocchio a Villa Resta (ricevo e pubblico)

    Lunedì 12 Giugno 2017 06:02
  • Una dovuta replica alla Vicesindaca sul 2 giugno, Festa della Repubblica

    Giovedì 08 Giugno 2017 05:52
  • Alcune puntualizzazioni di Legambiente-Vittuone (ricevo e pubblico)

    Mercoledì 07 Giugno 2017 06:00
  • ANPI e Legambiente per la Festa della Repubblica

    Domenica 04 Giugno 2017 12:22
  • Lucciolata notturna col CAI e Legambiente

    Sabato 03 Giugno 2017 10:54

Continuo a non capire...

E-mail Stampa PDF

Vorrei ritornare sulla questione "Festa della Repubblica", disertata dall'Ammnistrazione Zancanaro, non tanto per ritritare un argomento già discusso quanto per riuscire a capire.

Inizialmente, a fronte di un'assenza causa grigliata in Maremma (esistono però le deleghe ai Consiglieri e Assessori...), sono rimasto un po' basito per la pubblicazione di quel manifesto "L'Amministrazione comunale onora...".

Poi, però, la pubblicazione sulla stampa locale di quella brutta esternazione "Non celebro uno Stato pro-clandestini" mi ha lasciato smarrito.

O una cosa o l'altra. Aiutatemi a capire (e a giudicare) il livello di serietà e coerenza...

Ultimo aggiornamento Martedì 20 Giugno 2017 08:20

Pinocchio a Villa Resta (ricevo e pubblico)

E-mail Stampa PDF

Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Giugno 2017 13:05

Una dovuta replica alla Vicesindaca sul 2 giugno, Festa della Repubblica

E-mail Stampa PDF

 

Voglio replicare alle menzogne pubblicate dalla Vicesindaca Restelli sulla manifestazione del 2 giugno, Festa della Repubblica italiana

 

Inizio ricordando le dichiarazioni riportate sulla stampa locale (Altomilanese del 2 giugno):

"ANPI e Legambiente si sono presentati da noi una settimana prima della cerimonia con un volantino in cui appariva il logo del comune e della banda, senza però che sapessimo niente" e "Non sapeva nulla nemmeno la banda che, infatti, non ci sarà. Queste manifestazioni vanno organizzate con almeno 2 mesi di anticipo, non una settimana prima dove (quando, ndr) ognuno di noi aveva preso i rispettivi impegni"

A fronte di queste affermazioni è semplice replicare, è sufficiente pubblicare una delle lettere inviate all’Amministrazione comunale per le iniziative del 2 giugno, dalla quale risulta evidentissimo che l'Amministrazione comunale - Sindaco e sua vice - era già stata coinvolta da un bel po':

È bene però ricordare che queste azioni si sarebbero dovute svolgere ALL’INTERNO DELLE CELEBRAZIONI PREVISTE DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE (come succede in tutti i comuni non radicalmente leghisti), come sempre accaduto negli ultimi anni. Non sta né in cielo né in terra che un’Amministrazione non conosca il significato e la valenza nazionale di una giornata come la Festa della Repubblica! Peggio ancora aspettare di essere coinvolti da terze parti!!!

Poi, se il comandante Salvini ne impone il boicottaggio perché lui non riconosce la Repubblica (dimenticando che in altri regimi non si troverebbe certo dov’è a rappresentare il nostro paese...), questo è altro discorso.

A parte le comunicazioni protocollate, ci sono stati vari incontri tra ANPI, Legambiente e Amministrazione. Durante l’ultimo di questi, Sindaco assente e sostituito proprio dalla sua vice, la Restelli aveva “assicurato la presenza del Comune”; non solo: si era detta “disponibile a contribuire economicamente – come Comune - alle spese sostenute per la realizzazione del sito dedicato ai Partigiani vittuonesi, a lato della RSA, previa richiesta scritta da parte delle due Associazioni”.

La mattina dopo, però, probabilmente dopo una veloce consultazione coi colleghi di Giunta, la Vicesindaca comunicava che no, non ci sarebbe stato nessuno dell’Amministrazione perché sarebbero stati tutti via (al mare).

E la banda? Falso che non sapeva nulla, ci sono stati contatti per definirne la partecipazione, anche senza il pagamento di una (richiesta) quota pecuniaria. Purtroppo, la sera del 30 maggio arrivava un SMS a comunicare l’impossibilità della banda a partecipare causa incompatibilità con una convenzione stipulata con il Comune (quale sia non è dato di sapere).

Questi sono i fatti, documentati e provati, il resto è solo noia stantìa.

Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Giugno 2017 07:42

Alcune puntualizzazioni di Legambiente-Vittuone (ricevo e pubblico)

E-mail Stampa PDF

Ricevo e pubblico molto volentieri, poiché giustissima, la lettera inviata all'Ass. Banfi ed al Sindaco con la presa di posizione del Circolo locale di Legambiente sull'intervento dell'Assessore stesso durante l'ultimo Consiglio comunale. 

Con riferimento all'intervento dell'Ass. Banfi in merito alla mozione del M5S presentata nel Consiglio Comunale ultimo scorso, inerente la sistemazione di sponde e parte muraria della testa del Fontanile Grande, vorremmo chiarire alcuni punti.

La proposta formulata dal Consigliere di minoranza, era - a nostro avviso - molto interessante: il Fontanile Grande è rimasto un simbolo storico della comunità di Vittuone, che - vedendo lo stato di degrado in cui si trova - non può non avvertire amarezza e sconforto.

Le giustificazioni espresse dall’Ass. Banfi sono “chiusure” finalizzate (o motivate?) alla/dalla quantificazione del mero costo dell'opera, senza la minima considerazione sulle opportunità che potrebbero scaturirne, facendo uno studio programmatico del progetto e, magari, dilazionando le opere nel medio-lungo periodo.

A conclusione dell’intervento, l’Assessore ha invitato Legambiente a collaborare alla pulizia e al controllo delle aree dei fontanili, un invito che denota una carente conoscenza delle attività del Circolo Legambiente di Vittuone.

L’Ass. Banfi dovrebbe, infatti, sapere che la nostra Associazione ha sistematicamente effettuato negli ultimi dieci anni opere di pulizia e piccole manutenzioni sia nelle suddette aree sia su tutto il territorio di Vittuone, tentando di coinvolgere le Amministrazioni, spesso comunque  refrattarie a questo tipo di attività.

L'attuale Amministrazione, di cui l’Ass. Banfi è "Responsabile Tecnico ed Ecologico", non pare discostarsi da tale posizione; vogliamo qui, infatti, brevemente evidenziare alcune iniziative rimaste inevase:

Villa Venini e il suo Parco

  • Dall'incontro con Sig. Sindaco del 18 giugno 2016 a tutt'oggi, non abbiamo ricevuto risposte nel merito.
  • Successivamente abbiamo appreso, nel corso di un Consiglio Comunale dell'autunno scorso, che la materia veniva considerata talmente rilevante, da esigere un'apposita seduta.
  • Quando?

In occasione della "Festa dell'Albero 2016" abbiamo invitato l'Amministrazione a partecipare all’iniziativa.

  • Vi è stata un'adesione verbale, ma zero presenze.

Ad aprile, u.s., abbiamo invitato l’ Amministrazione ad iscriversi alla "GIORNATA DEL VERDE PULITO" promossa dalla Regione Lombardia

  • Avremmo fattivamente collaborato nell'organizzazione.
  • Non solo è stata scartata l'iscrizione, ma nemmeno ci è stato motivato questo diniego.

Recentemente abbiamo acquistato un significativo numero di piante da mettere a dimora sul nostro territorio, per le quali abbiamo richiesto - a protocollo - di indicarci il luogo più consono per la collocazione.

  • Nessuna risposta
  • Abbiamo comunque dovuto intervenire autonomamente, poiché le essenze erano in sofferenza.

Abbiamo invitato l’Amministrazione, sempre tramite richiesta protocollare, a richiedere all'ARPA l'installazione di una centralina per la rilevazione degli inquinanti nell'aria in zona 'rotonda SS11'(Presso Il Destriero).

  • Nessun riscontro.
  • L'argomento è molto delicato e sensibile e, a nostro parere, non andrebbe cavalcato solo in occasione della campagna elettorale come specchietto per le allodole, ma attenzionato costantemente e supportato con atti concreti.

Tali premesse, purtroppo, rendono quantomeno contraddittorio il Vostro invito alla collaborazione nella pratica di controllo e manutenzione del territorio: rammentiamo infatti quanto risaputo, e cioè che lo scopo precipuo della nostra Associazione  volontaristica è  quello di denuncia dei problemi ai referenti competenti e d'istruzione ambientale, a partire dalle Scuole.

Pertanto, non possiamo essere competitivi - né tantomeno sostitutivi- con gli interventi di pulizia e cura del nostro territorio.

Con la speranza di aver portato qualche positivo contributo, restiamo in attesa di cortese riscontro.

 

Circolo Vit.A - Legambiente Vittuone

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Giugno 2017 14:38

Pagina 1 di 87

You are here: Home